Si continua a morire in Iraq e in Afghanistan

170546_mainimg

Nonostante siano passati più di dieci anni dall’inizio della guerra,  in Iraq e in Afghanistan continuano a morire i reporter. A Mosul, vicino alla moschea, durante i funerali di soldati uccisi un’autobomba ha provocato tredici morti, fra cui il producer televisivo Mouafac al Ani. Sono 277 le vittime in Iraq tra i reporter dall’inizio della guerra. In Afghanistan, in un villaggio della provincia di Laghman, due sicari hanno assassinato il cameraman Mohammad Nasim Turak. E’ la vittima n. 34 in Afghanistan dall’inizio del conflitto. Altri due reporter sono stati uccisi in Siria.

 

Annunci

One thought on “Si continua a morire in Iraq e in Afghanistan

  1. Pingback: Reporter | Il blog di Pino Scaccia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...