Tizian: ”Solo oggi ho sentito questa telefonata, ora capisco il pericolo”

tizian

Parla il giornalista della Gazzetta di Modena sotto scorta dal dicembre 2011 proprio a causa di questa intercettazione tra il boss della ‘ndrangheta Nicola Femia e il faccendiere piemontese Guido Torello, ora entrambi agli arresti. Femia si lamenta per gli articoli pubblicati su gioco d’azzardo e slot machine dalla Gazzetta di Modena e firmati da Tizian, in cui si parla di lui. L’imprenditore risponde: “Ci penso io, o smette o gli sparo in bocca”. “Questa telefonata mi fa impressione”, dice Tizian, 30 anni. Che nel 1989 ebbe il padre bancario ucciso a colpi di lupara in Calabria, la sua terra, e per questo si trasferì con la famiglia in Emilia Romagna. Arrestato l’uomo che minacciava Tizian (articolo) | Sequestrati beni per oltre 90 milioni (video) | “Spariamo in bocca al giornalista” (video)

Una risposta a "Tizian: ”Solo oggi ho sentito questa telefonata, ora capisco il pericolo”"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...