Due cronisti assassinati in Nigeria

Due giornalisti sono stati uccisi in Nigeria in attacchi diversi, al centro dei continui disordini nel Paese più popoloso dell’Africa. Enenche Akogwu, 31 anni, lavorava come corrispondente a Kano per telegiornali privati è morto durante i reportage sugli attacchi della setta islamista radicale conosciuta come Boko Haram. “Il mio amore per la Nigeria è stato un impulso irresistibile che ha tracciato il corso della mia vita” aveva detto in televisione qualche giorno prima, augurandosi progresso per il suo Paese. Il giorno dopo nella città di Jos è stato trovato morto in un ruscello Nansok Sallah, 46 anni, della stazione radio Highland FM. I colleghi sono convinti che sia stato assassinato. La Nigeria è ricchissima di petrolio e tutti gli episodi di sangue sono da ricollegare a inchieste scottanti.  L’inferno della Nigeria

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...