Disoccupato, si suicida

Il giornalista pubblicista, Pierpaolo Faggiano, 41 anni, si è suicidato ieri sera impiccandosi a un albero nel giardino della sua abitazione, in cui viveva con la madre e un fratello. E’ stato quest’ultimo a scoprire il suicidio quando assieme alla madre è rientrato dopo che avevano partecipato a un matrimonio. L’uomo, collaboratore della Gazzetta del Mezzogiorno, da Ceglie Messapica (Brindisi), a quanto si è appreso avrebbe lasciato una lettera in cui spiegherebbe le motivazioni del gesto legate a una delusione sentimentale e alle precarie condizioni lavorative. Il Comitato di Redazione della Gazzetta, l’organismo sindacale del giornale, ha deciso di proclamare un minuto di silenzio  in tutte le redazioni della Gazzetta per ricordare “il collega Pierpaolo Faggiano, nostro corrispondente di Ceglie Messapica che oggi si è abbandonato a un gesto estremo nella sua abitazione”.  fonte

3 risposte a "Disoccupato, si suicida"

  1. “Santa madre dell’incertezza
    prega per questo repertorio umano
    che non ha più calze né scarpe,
    né caldo né freddo.

    La giostra accelera i suoi giri
    e basta niente alla gente per volare giù
    senza fortuna né sventura,
    né bene, né male,
    né caldo, né freddo”

    I. Fossati, “Fotogramma (quelli siamo noi)”, 2001.

  2. Se una persona arriva a suicidarsi perchè non ha una situazione lavorativa stabile, è l’intera nazione (volumente minuscolo) che ha fallito…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...