Ucciso un operatore di al Jazeera alle porte di Bengasi

 

Un cameraman di alJazeera, Ali Hassan Al Jabir (originario del Qatar), è morto durante un attacco armato condotto contro una troupe della televisione araba, a circa quaranta chilometri da Bengasi, sulla strada per Brega..

Bengasi – Un agguato, sicuramente un agguato. Per il regime di Gheddafi il mondo sta dalla parte della rivolta per come è stata raccontata dai media, specialmente da al Jazeera che si è immediatamente schierata contro Gheddafi. Dicono che qui in Cirenaica siano molti gli infiltrati  e il pericolo aumenta perchè siamo arrivati al punto in cui, come al solito, non sai più dove stanno i nemici. Stasera in piazza dei martiri la folla ha celebrato Ali Hassan come una delle vittime della libertà. Nelle guerre di oggi che sono sempre più mediatiche in realtà i reporter sono sempre più testimoni decisivi. Quindi da abbattere.

Le comunicazioni in Libia sono assolutamente precarie. Aggiornerò il blog al ritorno.

Questa voce è stata pubblicata in libia. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...