Se la cronista deve raccontare il proprio dolore

Un’esecuzione spietata, i killer in sella a una moto crivellano di proiettili Luigi Formicola, 56 anni, titolare di un circolo ricreativo. Poi fanno per allontanarsi a tutta velocita’ ma dopo alcune decine di metri la moto ”inchioda” e torna indietro: uno dei sicari apre il fuoco contro Vincenzo Liguori, 57 anni, proprietario dell’officina meccanica attigua al circolo: lo ammazzano un solo colpo al torace, poi fuggono. Con lui hanno eliminato un testimone pericoloso. Una storia orribile, come terribile e’ stato l’impatto con la notizia di Mary Liguori, giovane giornalista che era stata incaricata dal suo giornale, il quotidiano ”Il Mattino”, di occuparsi del duplice delitto e una volta giunta sul posto ha appreso che una delle vittime era proprio il padre. Mary Liguori lavora come collaboratrice del quotidiano per la cronaca nera nell’area vesuviana. Quando alla redazione del Mattino poco piu’ tardi hanno appreso che una delle persone uccise era proprio il padre della collega, hanno richiamato Mary per avvertirla di non occuparsi piu’ del caso, come ha spiegato all’ANSA Marilicia Salvia, responsabile delle pagine della ”Grande Napoli”, il settore del giornale che si occupa dell’hinterland partenopeo. Troppo tardi: Mary, che era in apprensione da un po’ avendo appreso dagli investigatori l’ indicazione delle strada dell’agguato – via San Giorgio Vecchia – dove si trova l’officina del papa’, ha conosciuto la drammatica realta’ dalla gente accorsa sul luogo. ansa

Annunci

One thought on “Se la cronista deve raccontare il proprio dolore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...