Un anno terribile: 109 reporter uccisi

Gli ultimi tre sono morti quasi allo scadere dell’anno, il 28 dicembre, e in posti molto lontani fra loro (Henry Suazo in Honduras,  Augustine Sindyi in Nigeria e Sun Hongjie in Cina) portando così a 109 le vittime del 2010 fra i reporter. Il mese terribile è stato aprile con 18 vittime. Il Paese più pericoloso nell’anno appena trascorso si è rivelato il Messico, con 14 morti, seguito a ruota da Pakistan (13) e Honduras (10). Seguono nell’ordine Iraq con 7 vittime, Russia, Filippine e Nigeria con 5. L’elenco completo è nel dossier. Al bilancio ci sarebbero da aggiungere i 14 reporter scomparsi. Cinque sono attualmente sotto sequestro. Quasi 300 quelli in prigione: 180 giornalisti e 114 bloggers. Complessivamente negli ultimi cinque anni sono morti 533 reporter. E il 2010 non è stato neppure l’anno peggiore: nel 2009 ne erano morti 122, nel 2007 erano state 115 le vittime (91 nel 2008, 96 nel 2006).

Annunci

3 thoughts on “Un anno terribile: 109 reporter uccisi

  1. Pingback: Un’altra strage di reporter « InQuestoMondoDiSquali

  2. Pingback: Blogger e Giornalismo in gara a farsi ammazzare | Reset Italia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...