Ancora in prigione i giornalisti tedeschi arrestati in Iran

TEHERAN – Due giornalisti tedeschi detenuti in Iran da ottobre hanno potuto incontrare le loro famiglie ieri sera a Tabriz, nel nordovest del paese. Lo hanno reso noti i ministeri degli Esteri iraniano e tedesco.”Il ministro iraniano degli Esteri ad interim, Ali Akbar Salehi, ha concesso l’incontro in vista del nuovo anno cristiano”, ha spiegato il portavoce dello stesso ministero, Ramin Mehmanparast, aggiungendo che il destino dei detenuti dipende dalla magistratura, che sta esaminando attualmente il loro dossier: ”Se saranno giudicati innocenti, saranno liberati”. I due giornalisti sono stati arrestati a ottobre a Tabriz mentre stavano intervistando il figlio e l’avvocato di Sakineh Mohammadi-Ashtiani, senza l’autorizzazione speciale del ministero della Cultura che è il requisito necessario per i giornalisti stranieri che intendano lavorare in Iran. Il dicastero ha riferito che il ministro degli Esteri tedesco, Guido Westerwelle, ha ringraziato il collega iraniano per il suo ”sostegno”, ma ha ricordato quanto il governo di Berlino auspichi un ”prossimo ritorno in Germania dei nostri due concittadini”.

Una risposta a "Ancora in prigione i giornalisti tedeschi arrestati in Iran"

  1. Eh gia’ perchè di questi due giornalisti sembra non se ne ricordi nessuno
    Dopo la beffa ,ma forse pure in quelle ore, tutta l’attenzione ,giustamente,era mirata a Sakineh
    per questi due disgraziati nemmeno una parola
    speriamo bene…e che le diplomazie riescano a fare qualcosa almeno per loro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...