La Tv georgiana che parla russo

“Pervyj Kavkazskij” (Primo Caucasico). Così si chiama il canale satellitare in lingua russa finanziato dal governo georgiano dedicato agli abitanti di tutto il Caucaso, ma non solo. Problemi di trasmissione, mancanza di giornalisti qualificati e l’opposizione di “Gazprom Media” non sembrano sufficienti a far desistere Tbilisi dal progetto.

Secondo un recente annuncio, nei prossimi mesi riprenderanno a tutti gli effetti le trasmissioni del canale georgiano in lingua russa “Pervij kavkazskij” (PK, letteralmente, “Primo Caucasico”), nei fatti interrotte dal mese di maggio. L’obiettivo del canale non è comunque cambiato: fare informazione su quello che succede in Georgia e nel Caucaso non solo per chi abita nella regione, ma anche per tutti i Paesi dove ci sono persone che parlano russo. La convinzione della necessità di un canale in lingua russa indirizzato al pubblico estero aveva preso definitivamente forma dopo il conflitto russo-georgiano del 2008. Tbilisi non aveva avuto particolari problemi con l’opinione pubblica occidentale: i grandi media internazionali presentavano infatti anche il punto di vista georgiano, che in un modo o nell’altro aveva raggiunto il pubblico sia europeo che americano. Le cose erano andate molto diversamente nello spazio post-sovietico che, con l’eccezione dei paesi baltici, è dominato dai canali russi. Osservatorio Caucaso

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...