L’allarme viene dal sito della guardia forestale russa, non dal governo. Putin contestato dalla folla, ma la televisione russa censura il video

Gli incendi che stanno devastando la Russia hanno colpito anche le zone contaminate dal disastro di Chernobyl, la cui centrale oggi si trova in territorio ucraino. Lo afferma il sito internet della Guardia forestale russa secondo il quale dalla metà luglio gli incendi hanno colpito circa 4 mila ettari contaminati. L’elenco delle zone colpite «nei territori più inquinati» include fra l’altro la regione di Briansk, al confine con Bielorussia e Ucraina. Il 6 agosto in quella zona sono stati registrati almeno 28 incendi su una superficie di 269 ettari. Sul sito di Greenpeace Russia, due giorni fa è stata pubblicata una mappa degli incendi nella Russia occidentale, dalla quale si deduceva che nel territorio di Briansk erano scoppiati almeno tre focolai nei boschi inquinati da Chernobyl. Per Greenpeace sono circa 600 i roghi che in tutto potrebbero interessare i boschi in cui nel 1986 si sono depositate le particelle radioattive fuoriuscite dalla centrale atomica in fiamme. Secondo il ministero russo per le Situazioni di emergenza, i roghi che interessano le zone contaminate sono tenuti costantemente sotto controllo e molti sono già stati spenti. (…) I forti venti hanno comunque spento molti roghi in tutte le zone calde del Paese, e la Protezione civile annuncia che nelle ultime ventiquattro ore il fuoco si è praticamente dimezzato ovunque. segue

In Russia cresce la rabbia per i ritardi nei soccorsi e nella gestione dell’emergenza incendi. Le critiche colpiscono lo stesso Vladimir Putin a cui viene chiesto di fare chiarezza sulla strategia adottata per affrontare il drammatico momento che sta attraversando il Paese.Come testimonia questo video, a placare i cittadini non bastano le prodezze aeree del primo ministro che ieri aveva volato ai comandi di un mezzo antincendio. Il video è stato censurato dalla televisione russa.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...