Mosca, stroncata manifestazione per la libertà

Sono ottanta le persone arrestate a Mosca sabato durante una manifestazione per la libertà di espressione in piazza Triumfalnaya. I manifestanti, circa duecento, si erano radunati, come fanno ogni 31 del mese, a difesa dell’articolo 31 della Costituzione, che garantisce il diritto alle manifestazioni pacifiche. A presidiare la piazza, e intervenire, sono stati 172 agenti e 200 soldati, che hanno disperso la manifestazione. La polizia non ha dato alcuna spiegazione per gli arresti ma ha accusato alcuni dei manifestanti di aggressione: secondo quanto riporta l’agenzia di stampa russa Ria Novosti alcuni agenti sarebbero rimasti contusi. Tra le ottanta persone finite in manette anche Boris Nemtsov, l’ex vice premier di Eltsin, diventato successivamente un importante esponente dell’opposizione.  Il 31 maggio scorso i fermi arrivarono a 130 nella sola Piazza del Trionfo (parallelamente a San Pietroburgo furono quasi un centinaio). segue

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...