La minaccia degli hezbollah

Gli hezbollah minacciano di morte i giornalisti libanesi che pubblicheranno notizie sul coinvolgimento del movimento sciita nell’omicidio dell’ex premier libanese Rafic Hariri. Si tratta di un atto gravissimo, che aggiunge violenza a violenza e colpisce alla base i fondamenti della democrazia della Repubblica Libanese. Un atto che richiede una risposta immediata e decisa da parte dell’ ONU e di tutte le associazioni per la libertà di stampa. La minaccia era contenuta in un articolo pubblicato ieri dal giornale Al-Akhbar, vicino al movimento Hezbollah, che riferiva quanto segue: “Un responsabile di sicurezza ha consigliato ad alcuni giornalisti di non pubblicare quel che filtra di fatti che riguardano l’inchiesta internazionale sull’assassinio dell’ex primo ministro Rafiq Hariri, in particolare quelli che puntano il dito su un eventuale coinvolgimento di membri di Hezbollah”. Questo responsabile giustifica i suoi consigli dicendo che il gruppo perseguitato è in grado di raggiungere tutti e di uccidere chiunque si occupa di questo dossier. In Libano la pratica di minacciare e uccidere i giornalisti ha provocato negli anni un lungo elenco di colleghi caduti a causa della propria onestà e del proprio impegno professionale. Minacce di questo tipo vanno quindi lette nel loro significato letterale, partendo dal presupposto che potranno essere messe tragicamente in pratica. La Comunità internazionale e quella dei giornalisti non può assistere imbelle al protrarsi di una pratica barbara di questo genere e devono immediatamente intervenire a tutela dei collega libanesi e della stessa democrazia di quel Paese. Information Safety and Freedom

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...