Francia, in carcere per un fuorionda?

Se in Italia i giornalisti sono sul piede di guerra per la cosiddetta “legge-bavaglio” (il ddl sulle intercettazioni), in Francia la situazione non è migliore. Molti media hanno preso di mira il presidente Sarkozy e lo accusano di voler “mettere la museruola” al buon giornalismo. L’ultimo caso che ha scatenato grandi polemiche e lunghi dibattiti è la vicenda di Augustin Scalbert, giornalista del sito indipendente Rue89.fr che rischia 5 anni di carcere e una multa da 375mila euro per aver postato un paio d’anni fa sulla pagina web del sito un imbarazzante fuori onda di cui è protagonista proprio il presidente transalpino (GUARDA IL VIDEO). La vicenda risale al 30 giugno del 2008. segue

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...