Un altro giornalista ucciso in Pakistan

Azmat Ali Bangash è diventato il secondo giornalista televisivo di Samaa TV ad essere ucciso da un attentatore suicida nelle ultime 48 ore. Bangash stava girando un servizio in un campo per sfollati abitanti di un villaggio sciita vicino al confine afghano, 65 km da Peshawar, quando due kamikaze si sono fatti esplodere nel luogo in cui si erano radunate le famiglie per le riprese, uccidendo 41 persone tra cui Bangash e ferendone circa altre 60. L’esplosione, secondo quanto affermato da un gruppo jihadista sunnita Al Laskhar-e-Jahngvi, era rivolta agli sciiti che sono stati costretti a fuggire dai violenti scontri nella regione di Orakzai seguenti una offensiva dell’esercito contro i talebani.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...