Pakistan, un reporter morto e cinque feriti in attacco kamikaze

Malik Arif, cameraman del canale pachistano Samaa TV, è stato ucciso in un attentato-suicida nell’ospedale di Quetta. Cinque altri giornalisti, Noor Elahi Bugti di Samaa TV, Salman Ashraf di Geo TV, Fareerd Ahmed di Dunya TV,  Khalil Ahmed di Express TV e Malik Sohail di Aaj TV sono stati feriti dall’esplosione. I reporters stavano fotografando una manifestazione di sciiti per sostenere un uomo d’affari della loro comunità, vittima di un tentativo di omicidio. Altre sette persone sono rimaste uccise nell’attentato, che porta i segni dei gruppi jihadisti sunniti.  Quando tutti gli amici del businessman e i giornalisti si sono trovati all’interno dell’ospedale, un kamikaze si è avvicinato, ha sparato e poi si è fatto esplodere in mezzo alla folla. Malik Arif, padre di quattro figli, è il secondo giornalista ucciso in Pakistan dall’inizio dell’anno. La sera prima della sua morte aveva registrato un messaggio per il canale per cui lavorava, in cui sottolineava l’importanza cruciale dei reporters specializzati in casi criminali.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...