Rilasciato Jassam dopo 17 mesi

Finalmente rilasciato il fotografo iracheno Ibrahim Jassam, di Reuters, detenuto dall’esercito degli Stati Uniti dal giorno del suo arresto, il 1 settembre 2008. “La notizia del rilascio è sicuramente eccellente”, secondo Reporters sans frontières “Tuttavia avviene dopo lunghi mesi in custodia, durante i quali gli Stati Uniti non si sono mai degnati di dare alcuna spiegazione per l’arresto del fotografo e sebbene un tribunale iracheno ne avesse ordinato il rilascio.” “Sono felice di poter riabbracciare la mia famiglia e di essere finalmente libero”, ha detto un emozionato Ibrahim Jassam. Era stato arrestato a Mahmudiyah, a 30 chilometri a sud di Baghdad, e detenuto a Camp Cropper, vicino all’aeroporto. Il tribunale penale centrale dell’Iraq il 30 novembre 2008 aveva stabilito che non aveva niente di cui rispondere e che doveva essere rilasciato, ma l’esercito statunitense si era rifiutato di liberarlo. Neal Fisher, portavoce delle autorità carcerarie degli Stati Uniti ha detto che il giornalista rappresentava una “minaccia alla sicurezza”, ma non ha mai detto pubblicamente cosa avessero contro di lui.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in iraq. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...