E in Iran due blogger rischiano la pena capitale

Mentre due persone accusate di essere “mohareb” (nemici di Dio) sono stati giustiziati stamattina a Teheran, due netizen e difensori dei diritti umani sono anch’essi accusati dalla giustizia iraniana di aver voluto fare “una guerra contro Dio”. Mehrdad Rahimi e Kouhyar Goudarzi, membri del “Comitato dei giornalisti per i diritti dell’uomo” rischiano la pena capitale. Le autorità hanno dimostrato che d’ora in poi non si sarebbero più accontentate di fare pressione sui difensori per i diritti umani, arrestando e condannando coloro che avessero contestato l’elezione di Ahmadinejad. Oggi hanno dimostrato che hanno intenzione di giustiziare i “mohareb”. Il rischio che le esecuzioni si moltiplichino è grande. segue

Questa voce è stata pubblicata in iran. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...