Una piazza per Enzo Baldoni

Intitolata una piazza a Enzo Baldoni a Licata, in provincia di Agrigento, il paese della moglie Giusi. Video

Proprio qui a Licata, cinque anni fa, la moglie di Enzo Baldoni, Giusi apprese la notizia del rapimento del giornalista in Iraq. Era un’estate calda, come questa, e Giusi con i figli era tornata nella sua città d’origine per trascorrere qualche giorno al mare. Poi il marito l’avrebbe raggiunta. Come tutti gli anni al suo ritorno da missioni impossibili. Invece sotto la sua casa in Corso Roma c’era un drappello di giornalisti in attesa di una buona notizia, mai arrivata. E nemmeno le spoglie di Enzo, un amico unico per la sua creatività e intelligenza, sono mai arrivate. Ed oggi Licata, cinque anni dopo quel maledetto 26 agosto del 2004, gli dedica una piazza. Alla cerimonia c’erano la moglie Giusi, e i figli Guido e Gabriella. E’ stata una battaglia dura contro la burocrazia quella che abbiamo condotto con l’amico Giuseppe La Rocca e con il consigliere comunale Giovambattista Platamone, ma con il pieno appoggio del sindaco Angelo Graci e grazie alla sensibilità del Prefetto di Agrigento, Umberto Postiglione c’è stata la possibilità di tenere vivo il ricordo di quest’uomo straordinario. Francesco Pira

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...