Raccontò la fuga in Vietnam

vietnamIl fotografo olandese Hugh Van Es, che catturò alcune immagini simbolo della guerra in Vietnam, è morto venerdì ad Hong Kong all’età di 67 anni, in seguito ad un infarto e un’ emorragia.Nel 1975, Van Es scattò una storica foto, diventata il simbolo della disfatta americana in Vietnam. L’immagine mostra una lunga fila di cittadini americani che sale sul tetto di un edificio di Saigon, per lasciare la città a bordo di un elicottero della Cia, chiaramente troppo piccolo per contenerli tutti. La foto diventò una metafora della disperata ritirata americana dal Vietnam e del fallimento della politica Usa nel paese. Van Es arrivò in Vietnam nel 1967 e cominciò a documentare la guerra come fotografo freelance. Nell’ aprile 1975 -quando le truppe nord vietnamite si stavano avvicinando alla capitale- scattò la famosa immagine dal tetto dell’agenzia United Press International. L’edificio che si vede nella foto -spesso scambiato per quello dell’Ambasciata americana – è in realtà quello di una palazzina in cui risiedevano i funzionari della Cia e le loro famiglie.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...