Il muro dei reporter caduti

Esposte al ‘Newseum‘, il museo dell’informazione di Washington, le foto di centinaia di giornalisti, fotografi e cameraman uccisi, negli ultimi anni, mentre svolgevano il loro lavoro. Il muro è un memoriale per non dimenticare i circa 1.800 operatori del settore, caduti per documentare guerre e violenze nel mondo. Il museo, che aprirà al pubblico l’11 aprile prossimo, ospita quattordici mostre interattive sulla storia del giornalismo. Clicca qui per navigare sul muro.  Morti per raccontare

<!– –>

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...